BF7019

DESCRIZIONE

l BF7019 consente di sfruttare al massimo l'impianto fotovoltaico, trasformando l'energia elettrica in acqua calda sanitaria.
Permette di recuperare l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico e non immediatamente utilizzata, alimentando uno scalda acqua elettrico. In questo modo, si ottiene un accumulo di acqua calda sanitaria che può essere consumata successivamente.
L'utilizzo del BF7019 garantisce l'accensione dello scalda acqua solo se l'impianto fotovoltaico produce energia elettrica sufficiente a coprirne il consumo. Lo scalda acqua non attinge mai energia elettrica dalla rete (usando esclusivamente la fonte solare, non si sosterrà alcuna spesa per produrre l'acqua calda).
Il rilevatore di flusso aggiunge ai risparmi tipici di un impianto fotovoltaico, i risparmi sul consumo di gas. Il vantaggio economico conseguito permette il recupero della spesa per l'impianto, in circa due anni.

Brevetto
Il BF7019 è coperto da brevetto di utilità. E' pertanto coperto da brevetto, non solo il dispositivo in sé, ma ogni sistema realizzato in qualsivoglia forma che permette il recupero di energia elettrica da un impianto fotovoltaico al fine di produrre acqua calda (ad es. con sistemi di domotica).

Scarica la documentazione


GALLERY PRODOTTO


cadsabfFUNZIONAMENTO

Il dispositivo rileva l'energia elettrica residua che fluisce in rete, ovvero la quota di energia elettrica prodotta dal fotovoltaico ma non consumata all'interno dell'abitazione. Se l'energia residua è sufficiente a coprire il consumo di uno scaldacqua elettrico (boiler), il BF7019 ne comanda l'accensione.
Si da inizio ad un accumulo di acqua calda sanitaria che potrà essere consumata anche in tempi successivi.
L'acqua calda prodotta dal boiler elettrico, viene immessa all'interno della caldaia a combustione (tipicamente a gas). La caldaia riceve acqua già calda in ingresso e di conseguenza non attiva il bruciatore (o lo attiva solo per raggiungere la parte finale della temperatura da raggiungere). Con questo semplice sistema si riduce il consumo di carburante della caldaia a combustione.

Quando l'energia elettrica in eccesso si riduce (per una riduzione della produzione dell'impianto fotovoltaico o per l'aumento del consumo degli elettrodomestici), il rilevatore di flusso comanda l'immediato spegnimento del boiler elettrico.
Il dispositivo della B.F.Energy consente la produzione e l'accumulo di acqua calda sanitaria utilizzando esclusivamente l'energia elettrica dell'impianto fotovoltaico. Impedisce che lo scaldacqua elettrico funzioni con energia elettrica prelevata dalla rete.

 

 

 



Iscriviti alla nostra newsletter!